Stampante multifunzione, ok il tempo è giusto: ecco come esserne sicuri 

marzo 20, 2017 No Comments »
Stampante multifunzione, ok il tempo è giusto: ecco come esserne sicuri 

Una stampante multifunzione in ufficio aiuta a risparmiare tempo e denaro. A patto però di scegliere quella con la giusta velocità di stampa. Come fare?

La velocità di stampa si misura in numero di pagine al secondo. Ma qual è la giusta velocità? Non c’è una risposta univoca. Chiaramente in base al modello questo valore cambia. Quello che è importante è scegliere quella giusta.

Stampante multifunzione lenta? Ecco quanto si perde se la scelta è sbagliata

L’errore più comune è quello di scegliere una stampante multifunzione poco performante rispetto alle esigenze dell’attività. Una ricerca commissionata da Sharp a livello europeo ha confermato che in media i lavoratori sprecano 6 minuti e 25 secondi per aspettare che la macchina si scaldi e ben 8 minuti e 46 secondi per la stampa di un documento per un totale di 19 giorni l’anno persi.

Se sono molti dipendenti ad utilizzare la stessa stampante in ufficio per ottimizzare i tempi di attesa può essere sicuramente utile optare per una multifunzione wireless in modo da poter mandare in stampa i documenti senza alzarsi ogni volta dalla propia postazione pc (il che permette di risparmiare ulteriormente tempo qualora la macchina sia “occupata” da un collega).

Prezzi stampante multifunzione: quanto si risparmia abbassando le pretese di velocità

Meno comune, ma comunque dannoso, è l’errore contrario, ovvero quello di scegliere una multifunzione troppo performante rispetto alle necessità dell’azienda. In questo caso non si perderà tempo ma si affronta una spesa, in termini di investimento e consumi, eccessiva.

Stampante multifunzione, velocità giusta: il noleggio per non pagare gli errori

Soprattutto per aziende giovani è difficile stabilire con precisione il volume di stampa. Il noleggio di multifunzione è in questo caso senza dubbio la decisione più pratica per sperimentare il modello giusto.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *