Forex: che cos’è il cambio euro dollaro?

febbraio 7, 2017 No Comments »
Forex: che cos’è il cambio euro dollaro?

Quante volte hai letto che, a seguito di un evento politico, il cambio euro dollaro è sceso o salito, senza comprenderne le motivazioni? Se non sei un esperto di economia, ma leggi abitualmente le notizie sui principali siti di informazione, probabilmente ciò accade ogni giorno. Sul sito www.economiafinanza.net puoi trovare quotidianamente tutte le news più rilevanti del mercato valutario. Con annesse spiegazioni. Ma per cogliere davvero il nocciolo delle questioni legate ai movimenti sul Forex, devi innanzitutto sapere cosa sia il cambio euro dollaro. Ed è ciò che vado subito a spiegarti, con parole semplici.

EUR/USD: la coppia valutaria più scambiata al mondo

Come mai la coppia valutaria formata dalla moneta unica e dal biglietto verde è la più seguita dagli investitori? Prima di tutto, l’Unione Europea e gli Stati Uniti rappresentano le potenze economiche più grandi del globo.

Dollaro ed Euro sono anche, rispettivamente, la prima e la seconda valuta più diffuse al mondo.

Devi sapere che, nel mercato Forex, tutte le monete vengono indicate con un codice. Nel dettaglio, si tratta di un’abbreviazione composta da tre lettere.

Le valute si scambiano solo in coppia. Una coppia di valute è sempre formata dalla valuta base (la prima indicata), e da una valuta quotata. Il valore della quotazione rappresenta quante unità di valuta quotata occorrono per costituire una unità di valuta base.

Se, dunque, leggerai che il cambio euro dollaro vale 1,234, significa che, per fare 1 euro, occorreranno 1,234 dollari. Questo valore viene definito, in gergo economico, tasso di cambio. E’ un valore variabile che cambia in base a diversi fattori. Da un particolare evento politico ad una catastrofe naturale che coinvolge l’una o l’altra potenza. Passando per il numero di transazioni sull’asset.

Come e quanto si guadagna investendo sul cambio euro dollaro?

Investendo nel Forex, gli operatori di Borsa hanno la possibilità di ottenere un profitto in due occasioni. Dal deprezzamento della valuta base e dall’apprezzamento della valuta quotata. Sfruttando i movimenti del tasso di cambio.

Detto in modo molto semplice, per eseguire una negoziazione profittevole, l’investitore dovrà comprare a poco e rivendere a molto. Oppure vendere ad una certa cifra e ricomprare ad un prezzo più basso.

Conoscere le dinamiche dell’economia è dunque evidentemente necessario per capire come si muoverà, sul mercato, una coppia valutaria.

Grazie ad Internet, è oggi possibile studiare l’economia in molti modi e attraverso diversi canali. Ma è fondamentale scegliere i siti giusti, sempre aggiornati e che forniscano informazioni corrette e comprensibili.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *