Come proteggere la connessione Wifi

luglio 31, 2016 No Comments »
Come proteggere la connessione Wifi

Quando si parla di connessione wifi, molti ignorano totalmente l’aspetto relativo alla sua protezione, la maggior parte si concentra su altre cose, come per esempio l’acquisto di un ripetitore di segnale wifi per amplificare la rete e portarla dove non arriva.

Invece, è importante pensare che una rete domestica ha bisogno di essere protetta per evitare che chiunque possa collegarsi dall’esterno rallentando la rete e facendoci pagare molto di più oppure, in casi estremi, appropriarsi di password degli account dei siti web che più frequentiamo.

Per proteggere la rete Wifi è necessario seguire alcune semplici regole che possono fare la differenza e mettere al sicuro di dati sensibili.

Come prima cosa è importante verificare il tipo di protocollo di connessione utilizzato dalla rete Wifi, nel caso non ci siano password, vuol dire che chiunque può collegarsi.

In questo caso dobbiamo attivare la protezione WPA2, lo standard di sicurezza più affidabile attualmente, per farlo, basta accedere alle impostazioni del router e configurare la password di tipo WPA2.

La password deve essere abbastanza lunga e avere una combinazione di numeri, lettere e simboli, in questo modo sarà decisamente più difficile indovinarla, ma anche ricordarla, per cui meglio scriverla da qualche parte per sicurezza.

Importante può essere anche la scelta di proteggere il proprio router utilizzando una password in modo che nessuno possa modificare le impostazioni, i dispositivi appena acquistati solitamente non hanno una password impostata, per farlo bisogna sempre recarsi sulla pagina dedicata alle impostazioni del router.

Infine, anche la sicurezza del computer che si utilizza per navigare in rete è importante, per cui è consigliabile disabilitare la condivisione di cartelle, verificare di non avere malware e installare un firewall.

Per controllare la presenza di malware è possibile installare dei programmi appositi che servono per scansionare l’intero computer e verificare la presenza o meno di file malevoli che possono in qualche modo compromettere la sicurezza del computer e della rete.

Come ultimo consiglio, è sempre meglio acquistare modelli di router recenti perché più aggiornati e affidabili, che contengono tutti i tipi di protocolli di sicurezza necessari per difendere la propria rete internet.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *