Hai un capitale e vuoi investirlo?

aprile 17, 2016 No Comments »
Hai un capitale e vuoi investirlo?

Se possiedi un piccolo capitale di liquidità, accumulato con molta fatica (visti i tempi che corrono!) puoi scegliere di investirlo per ottenerne un rendimento. L’investimento dà modo di incrementare i propri risparmi. Sono molte le offerte proposte da banche e istituti come Poste italiane o altri online.

La scelta dell’offerta più vantaggiosa per l’investimento sui risparmi deve poggiare sulla conoscenza delle normative in vigore, delle tassazioni e delle caratteristiche specifiche dei prodotti più adeguati alle nostre esigenze. Il capitale investito deve poter garantire un ricavo per essere sfruttato al meglio, ma deve anche essere mantenuto sicuro e – se serve – essere svincolato.

Per scegliere investimenti sicuri e redditizi, in questo articolo scopriamo delle idee per investire in modo sicuro e senza rischi.
La prima cosa da tenere a mente è quella di non investire in un unico fondo o in un’unica risorsa, è meglio tenere aperte più possibilità. Un investimento sicuro per i nostri risparmi è il libretto o il fondo di risparmio, preferibilmente vincolato.

Se i risparmi ammontano a cifre “irrisorie”, i fondi non produrranno molto, ma almeno assicurano i soldi dall’inflazione. Mettere i propri risparmi in un fondo non ha alcun costo e frutta una piccola percentuale che varia a seconda della somma versata e dei vincoli del fondo. Se il fondo e conto è vincolato, le percentuali saranno maggiori, ma non si può prelevare il denaro per tutta la durata del vincolo.

L’investimento nel mattone era un tempo il modo migliore per far fruttare il proprio capitale e metterlo al sicuro. Negli anni il mercato immobiliare è cambiato, e soprattutto in alcuni momenti è particolarmente sconsigliato perché in modo particolare case e appartamenti hanno perso il valore che avevano un tempo, e se si avesse bisogno di liquidità potrebbe essere difficile vendere l’immobile entro tempi rapidi, oppure venderlo bene per realizzare un buon guadagno. Inoltre, c’è anche da dire che l’investimento negli immobili richiede il pagamento di tasse ed i vari costi di manutenzione.

Se si vuole investire in un patrimonio immobiliare, meglio acquistare garage, box, fondi commerciali o attività commerciali, che possono essere affittati o dati in gestione producendo un reddito.

Un’altra possibilità per ottenere una liquidità in breve tempo e senza iter burocratici è quella di investire nell’oro, nonostante il prezzo del metallo al momento dell’acquisto sia superiore rispetto al momento della vendita. Inoltre, l’oro non va dichiarato al fisco.

Bisogna, però, sapere che investire nell’oro non è un modo sicuro per proteggere il patrimonio dall’inflazione, e che l’oro potrebbe essere soggetto a furti.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *