Trading binario, quanto investire per cominciare?

marzo 21, 2016 No Comments »
Trading binario, quanto investire per cominciare?

Gran parte delle persone che provano curiosità nei confronti del forex e che sono intenzionate ad avvicinarcisi per testarne un po’ le potenzialità, talvolta sono restie dal compiere il fatidico primo passo perchè timorose che qualcosa possa andare storto, perchè prevedono la possibilità (effettivamente concreta) che quella che è cominciata come una gran bella avventura possa poi trasformarsi in una colossale fregatura. Temono in sostanza di perdere quei risparmi che avevano decido di indirizzare a mo’ di capitale di investimento e non accettano minimamente l’idea che tutto ciò possa in qualche modo avverarsi. Ma è un ragionamento giusto, questo?

La risposta è “né sì né no”, perchè se è giusto, comprensibile e in un certo senso anche molto sano provare un po’ di timore nei confronti del trading online (anche perchè sono proprio queste emozioni a tenere ben salda la parte razionale di ciascuno di noi), d’altra parte è anche vero che le basi di questo ragionamento non sono sempre così precise e corrispondenti al vero. O meglio, se una persona teme di perdere i soldi che ha messo da parte e che ha deciso di sfruttare come deposito per il proprio conto di trading, vuol dire che quella persona, evidentemente, è stata informata molto male circa la politica di gestione del capitale che dovrebbe essere alla base stessa del fare trading.

Ebbene sì, perchè una delle regole fondamentali di questo mondo si basa proprio sul fatto che “non si deve investire ciò che non si è disposti a perdere”, pertanto non bisogna mai e poi mai mettere a rischio di investimento del denaro che non si è disposti anche a buttare dalla finestra: l’aspirante trader che vuol darsi da fare con le opzioni binarie o con qualunque altra branca del forex, deve ricaricare il proprio conto deposito solo ed esclusivamente per la cifra di cui è disposto a fare a meno. Il risparmio non deve quindi trasformarsi in investimento nel trading online, perchè nessuno di noi, del resto, sarebbe mai seriamente convinto di rischiare tutti i propri risparmi nella finanza ad alto rischio!

Per non avere spiacevoli sorprese in termini di perdite il consiglio più spassionato che ci sentiamo di dare è di investire una cifra che non sia né troppo alta né troppo bassa, ma soprattutto che sia corrispondente a un ammontare a cui possiamo anche rinunciare. Così facendo, in caso di perdita degli investimenti sapremo che in fondo in fondo non avremo perso del denaro che ci avrebbe fatto comodo. Tutto ciò tra l’altro non solo è buono e giusto per tutelare i propri soldi, ma è anche benefico per la tranquillità stessa del trader: sapere che gli investimenti che si stanno per effettuare saranno pagati con del denaro che non è più di tanto importante dà sicuramente maggior fiducia e maggior coraggio durante la fase di scelta.

In ogni caso non c’è modo migliore per tutelarsi da tutta questa serie di rischi legati alla perdita del capitale se non facendo uso, anche solo per un po’, di un Trading Binario Online Demo. Si tratta in poche parole di un conto che permette all’utente di conoscere come funziona un broker e come funzionano i mercati finanziari, ma che gli dà anche modo di effettuare qualche primo investimento in totale autonomia senza mettere a rischio del denaro vero.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *