Come collegare il computer alla televisione

settembre 9, 2015 No Comments »
Come collegare il computer alla televisione

Avete scaricato un film sul vostro pc e vorreste godervelo a qualità elevata sul vostro nuovo tv a infiniti pollici con risoluzione pazzesca? Avete l’abbonamento ad un servizio tv in streaming, come Infinity, Sky OnLine o l’attesissimo Netflix e volete godervi i contenuti anche sul vostro schermo televisivo?
Per farlo non occorrono impianti particolari, se infatti con un Google Chromecast ad esempio riuscireste comunque a far quando richiesto sopra, perdereste sicuramente gran parte delle potenzialità di un computer, che vi permetterebbe anche di sfruttarlo come console da gioco usandolo in accoppiata ad un joystick e alla vostra già citata televisione.

Cavo hdmi per collagare il computer alla tv

Una soluzione semplice è alquanto banale consiste nel collegare il computer alla vostra tv tramite un collegamento con filo, ovvero con un cavo che interfacciandosi con i due apparecchi ne permetta il funzionamento in accoppiata. Il sistema migliore possibile per fare ciò è l’uso di un cavo HDMI, ovvero di un cavo che permetta la trasmissione di flussi video in alta o altissima risoluzione (ergo 4K) dal vostro computer fino al televisore. Se vi serve aiuto online trovate facilmente guide all’acquisto del miglior cavo hdmi disponibile al momento. Ovviamente questo tipo di collegamento è possibile soltanto a patto che i vostri apparecchi ne permettano l’uso.

Per quanto riguarda il televisore la cosa dovrebbe essere abbastanza semplice, vi basterà girarlo dietro e vedere se avete l’attacco HDMI tra le porte del sistema. Non è in alcuni casi neanche necessario farlo, se la vostra TV funziona in alta definizione ed è stata acquistata negli ultimi due anni appare veramente improbabile che siate riusciti a portarvi a casa l’unico, o uno dei pochissimi, modelli senza porta HDMI inclusa, essendo diventato questo ormai lo standar per qualunque apparecchio che si interfacci alle tv, come le nuove console da gioco (vedi PlayStation, Xbox o Nintendo) e i lettori bluray. La trasmissione ad alta risoluzione di video richiede infatti uno standard che il vecchio VGA non poteva garantire appieno.

Nel computer, che sia fisso o che sia portatile, dovreste invece controllare.
Non sempre tutti i pc, anche nuovi, hanno una uscita HDMI da poter sfruttare. Nel caso di apparecchi Apple potreste avere una porta sostitutiva che con particolari adattatori funziona anche da porta HDMI, mentre nei pc Windows dovreste controllare personalmente la presenza di questa porta. Comunque dovrebbe essere abbastanza facile trovarla, visto che quasi tutte le nuove schede video hanno un uscita di questo tipo.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *